Lughnasadh, festa del primo raccolto

Presso gli antichi popoli europei, i riti di Lughnasadh miravano ad assicurare una stagione di raccolti abbondanti, che avrebbero garantito la sopravvivenza durante i lunghi mesi invernali. Era una festa dell’abbondanza e della speranza, della fiducia che avrebbe propiziato il raccolto.

Continua a leggere

Magico Dicembre

Col passare dei secoli è andata perdendosi la consuetudine di celebrare l’alternarsi delle stagioni: nella nostra epoca, quindi, siamo soliti festeggiare soprattutto il Natale e la notte di San Silvestro, mentre il primo giorno d’Inverno passa spesso inosservato.

Continua a leggere

Fate d’Estate

Litha, la festa del Solstizio d’estate, viene celebrata dalla notte dei tempi. E’ il giorno più lungo dell’anno, ma anche il momento in cui inizia il lento declino del Sole…

Continua a leggere

Beltane, festa del Primo Maggio

Per Celti, Greci e Romani, Beltane era la festa della luce, durante la quale il popolo si riuniva per celebrare con danze e canti la bella stagione e per propiziare ricchezza, fortuna, salute e felicità.

Continua a leggere

Beltane, festa del Primo Maggio

La primavera era per gli antichi la stagione delle nozze sacre in cui il Principio maschile e quello femminile si mescolavano per propiziare la fertilità. Presso le popolazioni celtiche, il mese di Maggio si apriva con la celebrazione di Beltane.

Continua a leggere

Equinozio di Primavera

«La primavera è qui! Questo è il momento del perfetto equilibrio, perchè il giorno e la notte sono uguali. Ma ora la ruota gira verso la luce, e la vita è rinata dal ventre della Terra…»

Continua a leggere