1984

“1984” è un capolavoro della letteratura mondiale, che fornisce un’infinità di spunti di riflessione non solo sui meccanismi occulti del potere, ma anche sulla potenziale capacità di fare del male che si annida in ognuno di noi.

Continua a leggere

La Forza di Frida

Se dovessi descrivere “La Forza” dei Tarocchi per mezzo di parole-chiave significative, tra queste non potrebbe mancare il termine “resilienza”, ovvero la capacità di flettersi di fronte alle avversità senza spezzarsi, proprio come farebbe un giunco mosso dal vento.

Continua a leggere

Diwali, festa della luce

Diwali è la festa indù che celebra la vittoria del bene sul male. Viene anche chiamata festa della luce per l’usanza di accendere numerose lampade fuori dalle case, come simbolo della luce interiore che protegge dall’oscurità.

Continua a leggere

Magiche spezie

Le giornate si accorciano, i primi freddi si fanno sentire e l’umidità ci trasmette sensazioni non sempre gradevoli. Come scaldarsi? Riscoprendo magari il piacere delle spezie, che possono essere utilizzate per preparare profumatissime bevande calde.

Continua a leggere

Il Diavolo a Vienna

In onore del Diavolo dei Tarocchi, che non necessita di presentazioni, vorrei parlarvi del conturbante scenario della Secessione viennese, tramite la storia dell’indiscussa protagonista femminile di quell’epoca, Alma Mahler.

Continua a leggere

Luci e ombre dell’Imperatore

L’Imperatore dei Tarocchi è associato al numero 4 e alla figura geometrica del quadrato, cioè a due elementi in grado di rappresentare la più grande stabilità cui si possa aspirare. Non si possono però sottovalutare i lati oscuri di questa figura…

Continua a leggere

Torino città occulta

Sospesa tra bene e male, è l’unica città a far parte sia del triangolo di magia bianca che del triangolo di magia nera. Secondo gli occultisti, Torino sarebbe infatti sede prediletta dell’eterno scontro tra le forze della luce e quelle dell’oscurità.

Continua a leggere

Streghe d’Italia – “Belle ragazze” del Veneto

“Bele Butele”, ovvero “Belle Ragazze”. Proprie della tradizione veneta, queste streghe hanno un nome capace di ingannare. Quando si mostrano in veste umana sono donne bellissime, ma la loro vera natura è ben diversa…

Continua a leggere

Il Gioco dell’Oca – storia e simbologia

Un tempo il Gioco dell’Oca ed altri passatempi tradizionali come la Dama e gli Scacchi, avevano uno scopo didattico, erano cioè strumenti finalizzati a trasmettere insegnamenti di valore iniziatico. I bambini, i ragazzi e a volte anche gli adulti, infatti, imparano meglio se vengono stimolati con il gioco.

Continua a leggere

Pinocchio – il significato esoterico

«Lì non vi sono scuole. Lì non vi sono maestri. Lì non vi sono libri. In quel paese benedetto non si studia mai. Le giornate si passano baloccandosi e divertendosi dalla mattina alla sera. La sera poi si va a letto, e la mattina dopo si ricomincia daccapo»

Continua a leggere